PIOGGIA D’AMORE A BARI

di

Cinquemila palloncini a forma di cuore sui partecipanti al Pride di sabato 7 giugno. E fioccano le feste: come il 1° Leather Party del Sud, o il megaevento...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1574 0

BARI – Cinquemila palloncini a forma di cuore pioveranno sulle migliaia di persone che sfileranno sabato prossimo al BariPride. L’annuncio, dato ieri dal portavoce Michele Bellomo, corona la settimana intensissima dell’orgoglio gay, in corso nel capoluogo barese, dove cominciano ad arrivare personaggi e visitatori da tutta Italia e oltre. Sono già in città il Presidente Nazionale Arci Tom Benetollo e Marcella Di Folco del Movimento Identità Transessuale che oggi parteciperanno a un convegno sulle discriminazioni cui prenderanno parte anche rappresentanti di organizzazioni rumene, macedoni e albanesi. Sono arrivati a Bari anche gli attori di Good As You, lo spettacolo teatrale più gay della stagione, che ieri non ha potuto debuttare a causa di una importuna pioggia pomeridiana (ma niente paura, si recupera stasera!).

E presto arriveranno anche altre personalità, come il sindaco di Gela (primo sindaco dichiaratamente gay) Rosario Crocetta (foto), o il presidente della federazione internazionale dei Gay Games, il siciliano trapiantato a Parigi Roberto Mantaci.
E sono già a Bari le centinaia di ragazzi e ragazze che colgono l’occasione del Pride per cominciare a vivere con una visibilità diversa la propria condizione, nel non sempre facile ambiente meridionale. Partecipano ai dibattiti, girano orgogliosi per le strade, si incontrano nelle tante feste che costellano il programma del BariPride. Come quella che venerdì vedrà riunirsi, per la prima volta al sud, gli amanti del genere leather e sadomaso. Alla Sauna Millenium, organizzata in collaborazione con il Moto Leather Club Veneto, si terrà la Prima Festa Leather del Sud Italia: il dress-code è gradito ma non è ammesso l’abbigliamento “fashion”. Gli amanti di griffe e firme varie non temano, però: al “Reef” la sera stessa è organizzato il “Fashion BariPride2003”, un Beach Party con molti ospiti a sorpresa.

Prima di scatenarsi nelle danze, venerdì alle 21 ci si potrà sollazzare con il “Baripride Countdown Cabaret” con Anna Meacci, Dodi Conti, Michele Napoletano, Lisangela Sgobba, Anna Redi, Diego Claudio, i volti più noti di Gay.tv e molti altri ancora. Madrina della serata: Cinzia Leone.
Rimanendo in tema di feste, oltre all’appuntamento “etnico” di giovedì al Narciso Disco Club con il “Dancing Pride Sound – incensi e relax“, con i Dj Enzo Bonerba, Enzo Centanni e Pierpaolo, la grande “abbuffata”, dopo la sfilata nella festa sulla spiaggia di Torre Quetta. Navette porteranno i partecipanti dalla città fino sull’arenile, dove è stato allestito tutto ciò che serve per musica e divertimento. Ci sarà il concerto di Billy More, che ha da poco pubblicato il suo nuov singolo “Weekend”, e poi ospiti e tanta gente da conoscere.
Per tutte le informazioni, visitate il sito www.baripride.it.

Leggi   Sondaggio: cosa pensi del gay pride?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...