Pistoia: i gay entrano nelle Pari opportunità

Oggi il consiglio provinciale di Pistoia ha approvato l’ingresso di Arcigay nella commissione pari opportunità presieduta da Dora Donarelli.

PISTOIA — Oggi il consiglio provinciale di Pistoia ha approvato l’ingresso di Arcigay nella commissione pari opportunità presieduta da Dora Donarelli. Pistoia è così fra le prime città italiane e la prima in Toscana ad avere in commissione esponenti gay o lesbiche.

L’ingresso di un rappresentante della comunità omosessuale è stato approvato con i soli tre voti contrari dei rappresentanti di Alleanza Nazionale. Alla seduta erano presenti il presidente del circolo Arcigay di Pistoia La Giraffa Matteo Marliani e il segretario nazionale Arcigay Aurelio Mancuso.

Ti suggeriamo anche  Toscana Pride, dopo Firenze e Arezzo toccherà a Siena