Pistoia: i gay entrano nelle Pari opportunità

Oggi il consiglio provinciale di Pistoia ha approvato l’ingresso di Arcigay nella commissione pari opportunità presieduta da Dora Donarelli.

PISTOIA — Oggi il consiglio provinciale di Pistoia ha approvato l’ingresso di Arcigay nella commissione pari opportunità presieduta da Dora Donarelli. Pistoia è così fra le prime città italiane e la prima in Toscana ad avere in commissione esponenti gay o lesbiche.

L’ingresso di un rappresentante della comunità omosessuale è stato approvato con i soli tre voti contrari dei rappresentanti di Alleanza Nazionale. Alla seduta erano presenti il presidente del circolo Arcigay di Pistoia La Giraffa Matteo Marliani e il segretario nazionale Arcigay Aurelio Mancuso.

Ti suggeriamo anche  Arezzo, consigliere celebra unioni gay: "Insulti sul web, ma non mi fermano"
Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni