Polonia: intolleranza verso gli omosessuali

La fotografa K.Bregula voleva lanciare una campagna contro la discriminazione degli omosessuali, che in Polonia sono circa due milioni.

VARSAVIA – La fotografa K.Bregula voleva lanciare una campagna contro la discriminazione degli omosessuali, che in Polonia sono circa due milioni. Vincendo molte resistenze, era riuscita a fotografare la vita quotidiana di coppie omosessuali, 30 maschili e altrettante femminili, per farne dei manifesti. Benche’ la legge non li discrimini piu’, la societa’ polacca e’ poco tollerante nei loro confronti. Risultato? I manifesti sono stati strappati.