Porno Gay: negli Stati Uniti un altro attore accusato di omicidio

Ad essere dietro la sbarra è Jordan Joplin, star della Sean Cody e della Men.com.

Porno Gay: negli USA continuano i guai con la giustizia per gli attori di film hard. Stavolta si tratta di un’accusa di omicidio.

Jordan Joplin, attore porno gay per le note case di produzione hard Sean Cody, Men.com e Randy Blue è stato formalmente accusato da un tribunale dell’Alaska dell’assassinio di un chirurgo avvenuto lo scorso anno. È il secondo pornoattore incriminato per un’accusa di questo tipo in pochi mesi, dopo Ali Liam.

La vittima, Eric Garcia, sarebbe stato un amico del 32enne attore porno, già noto alla giustizia per diversi precedenti penali in materia di furto. Joplin, che aveva denunciato alle autorità la scomparsa di Garcia, era rimasto ospite dell’amico l’ultimo giorno in cui è stato visto per l’ultima volta.

porno gay
Eric Garcia e Jordan Joplin

Inizialmente Joplin era stato accusato proprio di furto, dato che secondo gli inquirenti avrebbe sottratto dalla casa del medico denaro e beni preziosi per un ammontare di 500mila dollari. In un secondo momento, anche a causa dell’atteggiamento strano e distaccato del pornoattore rispetto alla scomparsa dell’amico, è stato accusato anche di omicidio.

Joplin, che si è dichiarato innocente, è stato arrestato ed è stata fissata una cauzione di 200mila dollari. Il processo si terrà a Novembre.

Ti suggeriamo anche  Amministrazione Trump afferma: É legale licenziare una persona perché transgender"