Lussemburgo: il premier gay si è sposato. È il primo caso dell’UE

di

Una cerimonia sobria per il premier Xavier Bettel e il suo compagno Gauthier Destenay.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4343 0

Il primo ministro del Lussemburgo Xavier Bettel è convolato a nozze con l’architetto belga Gauthier Destenay. Ieri presso il municipio della capitale ha avuto luogo la cerimonia in presenza di un centinaio di invitati.
Usciti dalla sala, i neo sposi sono stati accolti dal tradizionale lancio di riso e coriandoli. Il premier si è quindi limitato a «ringraziare tutti i lussemburghesi» prima di allontanarsi con discrezione.
Per oggi sono previsti i festeggiamenti: un ricevimento per cinquecento intimi in un noto ristorante. Niente luna di miele, al momento: a causa della fitta agenda di Bettel, i due dovranno aspettare prima di partire in viaggio di nozze.

Solo due casi al mondo
Il matrimonio del premier giunge ad un anno dall’approvazione del matrimonio egualitario in Lussemburgo. Si tratta del primo caso fra gli stati dell’Unione Europea. Unico altro caso al mondo in Islanda: nel 2010, la prima ministra di allora Johanna Sigurdardottir si sposò con l’autrice e sceneggiatrice Jónína Leósdóttir.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...