Il Presidente dell’Islanda ha accolto Mike Pence con bandiere e braccialetti rainbow

Il Presidente islandese e la First Lady indossavano braccialetti arcobaleno per l’incontro con il Vice Presidente USA Mike Pence, notoriamente anti-LGBT+, e vi erano una fila di bandiera rainbow posizionate fuori dalla sede del loro incontro nella capitale Reykjavik.

Il Vice Presidente degli Stati Uniti Mike Pence, notoriamente anti-LGBT+, si è recato in Islanda per un incontro con il Presidente della Nazione Gudni Johannesson ed è stato accolto da una fila di bandiere arcobaleno.

Come riportato da Iceland Monitor, l’incontro tra i politici è avvenuto nella sede della società tecnologica Advania, situata nella capitale Reykjavik, e il Presidente Gudni Johannesson e la moglie si sono presentati indossando braccialetti arcobaleno.

Johannesson indossa spesso braccialetti rainbow in sostegno dei diritti LGBT+, e lo aveva anche fatto in un precedente incontro con il Presidente della Russia Vladimir Putin, che recentemente ha dichiarato che il suo Stato non è così anti-gay come lo dipingono.

Presidente Islanda incontra Putin con braccialetto arcobaleno

Le sue dichiarazioni avevano scosso profondamente Sir Elton John, che lo aveva attaccato pubblicamente definendolo ‘ipocrita’.

Mercoledì 4 settembre, giorno dell’incontro con Mike Pence, il CEO di Advania Mágir Már Þórisson ha dichiarato:

In particolar modo oggi, abbiamo sentito il bisogno di celebrare la diversità e volevamo dimostrarlo facendo volare le bandiere arcobaleno in sostegno dei diritti LGBT+.

Mike Pence, l’incontro con il capo del governo gay d’Irlanda e la sua storia anti-LGBT+

Mike Pence

All’inizio della settimana, Pence ha visitato l’Irlanda, dove ha incontrato il Taoiseach (titolo con il quale si definisce il capo del governo della Repubblica d’Irlanda) gay del Paese, Leo Varadkar.

Ti suggeriamo anche  Trump and Pump, il porno gay che sfotte i sostenitori del presidente Usa

Lì, Pence e sua moglie Karen, che lavora per una scuola anti-LGBT+, hanno cenato con Varadkar e il suo compagno, il Dr. Mike Barrett.

La storia anti-LGBT+ di Mike Pence include la firma di una “libertà religiosa”, vale a dire “licenza di discriminazione”.

Ha anche suggerito di incanalare fondi dai programmi per l’HIV a quelli dedicati al cambiamento del comportamento sessuale e si è opposto al matrimonio egualitario.

Ha anche votato contro il Matthew Shepard e James Byrd, Jr. Hate Crimes Prevention Act (per la prevenzione dai crimini d’odio) mentre prestava servizio al Congresso.

All’inizio di quest’anno, inoltre, Pence ha difeso la decisione di sua moglie di lavorare in una scuola che non accetta bambini o membri dello staff LGBT+.

1 commento su “Il Presidente dell’Islanda ha accolto Mike Pence con bandiere e braccialetti rainbow

  1. Quanto siamo indietro! Da noi Salvini e Di Maio dicono che 2 uomini non possono formare una famiglia! Il problema sono i gay di destra che consentono ai partiti di destra di usare la carta dell’omofobia. Fintanto che i gay di destra non faranno pulizia dentro i partiti di destra andremo sempre più indietro, perchè qualunque cosa la sinistra voglia fare, per quanto timida ed annacquata, troverà la destra pronta a parlare di ideologia gender, di lobby gay, del pride come pagliacciata , dell’omofobia che non esiste etc.. ed i gay di destra che pensano a comunismo, liberismo, all’economia di qua, al lavoro di là, ed alla fine la destra fa schifo sia per i diritti civili sia per l’economia, infatti salvini ha fatto il buco con quota 100 da tappare con l’iva ed è scappato prima di dover tappare il buco fatto con quota 100!

Lascia un commento