Pride a Perugia: Forza Nuova annuncia contromanifestazione

Forza nuova Perugia: “le festicciole e le sfuriate isteriche vengono dopo”. Il programma.

Tutto è pronto a Perugia per il Pride Village, evento che tingerà di rainbow il capoluogo umbro. Incontri, musica spettacoli per parlare alla città del mondo lgbt e delle sue istanze. L’appuntamento però non stato visto di buon occhio da Forza Nuova, partito di estrema destra, che ha annunciato una contromanifestazione in difesa della “famiglia tradizionale”.

Niente matrimoni, adozioni o diritti per le coppie omosessuali, chiedono gli attivisti di Forza Nuova che rincarano la dose con un provocatorio manifesto in cui compare un bambino che strilla affiancato alle parole: “Voglio ‘l mi babbo e la mi mamma”.

“IN ITALIA CI SONO UOMINI E DONNE CHE NON HANNO TEMPO PER FESTE COLORATE”.- grida Forza Nuova Perugia su Facebook (con il caps lock attivato) – MI SPIACE SIGNORI MA PER NOI FORZANOVISTI IL PRIMO DIRITTO E DOVERE E’ DIFENDERE LA VITA FIN DAL CONCEPIMENTO, le festicciole e le sfuriate isteriche vengono dopo”.

Abbiamo contattato il Perugia Pride che ha colto l’occasione per lanciare un appello: “piuttosto che una contromanifestazione, li invitiamo a venire a trovarci presso gli stand del Pride Village così che possano conoscere le nostre iniziative e toccare con mano il nostro mondo”.

L’appuntamento è per questo week-end (da venerdì 27 a domenica 29 giugno) presso i Giardini del frontone con musica, dibattiti, proiezioni e molto altro (qui il programma completo)

Ti suggeriamo anche  Sindaco fa arrestare e esorcizzare le persone LGBT

Guarda anche lo Speciale Onda Pride