PRIDE: TRA GLI EVENTI IN CALENDARIO ANCHE LO SPORT

Cominciano domani le iniziative sportive legate al Pride. La prima è la partita di calcetto tra lesbiche e donne in politica

"Un calcio al pregiudizio" è il primo degli eventi sportivi del Roma Pride 2007. E’ la seconda edizione della partita di calcio promossa dal Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e dall’Agenzia per lo Sport della Regione Lazio, Agensport, che si svolgerà giovedì 14 giugno alle ore 21 allo Stadio delle Terme di Caracalla. accanto al palazzo della Fao e che vedrà schierate in campo una formazione di donne in politica contro una squadra di donne lesbiche. Ingresso gratuito.

La formazione delle donne in politica sarà capitanata dalla Presidente di Agensport, Anna Paola Concia e tra le sue fila avrà:

Patrizia Sentinelli – Vice Ministro degli Affari Esteri

Magda Negri – Senatrice DS-Ulivo

Titti De Simone – deputata del PRC

Katia Bellillo – deputata del PdCI

Olga Serio D’Antona – Deputata Sinistra Democratica

Katia Zanotti – Deputata della Sinistra Democratica

Chicca Perugia – Deputata del PRC

Rosa Rinaldi – Sottosegretaria al Lavoro e Previdenza Sociale

Giulia Rodano – Assessore Cultura Sport e Spettacolo della Regione Lazio

Daniela Monteforte – Assessore alle Politiche della Scuola della Provincia di Roma

Cecilia D’Elia – Assessore Pari Opportunità Comune di Roma

Roberta Agostini – Consigliera DS della Provincia di Roma

Monica Cirinnà – Delegata ai Diritti degli Animali del Campidoglio

Ti suggeriamo anche  In migliaia al Salerno Pride, più forte delle minacce dei fascisti

Antonella Cantaro – Responsabile Donne DS Lazio

Micaela Campana – Capogruppo Ulivo V Municipio Roma

«L’iniziativa, afferma Rossana Praitano, Presidente del Mario Mieli e portavoce nazionale del Roma Pride 2007,  ha il patrocinio del Ministero per le politiche giovanili e attività sportive, dell’Agensport, Agenzia della Regione Lazio per lo Sport, dell’Assessorato alla cultura, sport e spettacolo della Regione Lazio, del Comune di Roma – Ufficio Sport e della Federazione Italiana Giuoco Calcio – Divisione Calcio a Cinque. Un ringraziamento particolare va sicuramente al Coni nella persona del Dott. Diego Nepi Molinaris, Direttore Impianti Sportivi e del suo assistente il Dott. Salerno per la piena disponibiltà nella concessione di una struttura cosi prestigiosa».