Putin cittadino onorario di Bari

Il sindaco del capoluogo pugliese offrirà la cittadinanza onoraria all’ex presidente russo Vladimir Putin.

«Percepiamo Putin come uno di noi. È mia intenzione proporre al Consiglio comunale di conferire al presidente Putin la cittadinanza onoraria di Bari». Lo ha dichiarato il sindaco, Michele Emiliano, eletto nel 2004 nelle file della Margherita, durante la conferenza stampa in cui ha ufficializzato l’approvazione della delibera del Consiglio comunale di Bari, che prevede la permuta degli immobili di proprietà comunale della chiesa Russa e della Prefettura con la caserma Rossani, di proprietà dello Stato.

La decisione del primo cittadino di Bari ignora il calpestamento dei diritti umani ad opera dell’ex presidente russo. Putin represse nella violenza anche l’ultimo gay pride tenuto nella capitale Mosca. In quell’occasione furono fermati anche il deputato europeo radicale Marco Cappato e Vladimir Luxuria.

LEGGI ANCHE

Storie

Video con baci gay bandito in tutta la Russia (e...

Bandito in patria e 'limitato' persino in Italia. Youtube 'censura' il video-esperimento contro l'omofobia di uno youtuber russo.

di Federico Boni | 3 Gennaio 2019

Storie

Russia, polizia sequestra i disegni dei bambini: promuovono l’omosessualità

Arcobaleni, coppie dello stesso sesso, frasi compromettenti. Queste le motivazioni che hanno portato al sequestro dei disegni.

di Alessandro Bovo | 4 Dicembre 2018

Storie

DDL Omofobia in Puglia: secondo le opposizioni è inutile

Secondo i catto-estremisti il ddl omofobia violerebbe l'articolo 3 della Costituzione, il quale assicura l'uguaglianza a tutti i cittadini.

di Alessandro Bovo | 16 Ottobre 2018