Q-Force, spie LGBT nella nuova serie prodotta da Sean Hayes di Will and Grace

Un James Bond omosessuale protagonista di una nuova serie animata Netflix, prodotta e doppiata da Sean Hayes di Will and Grace.

Fresco sposo nella decima stagione di Will and Grace, Sean Hayes sbarca su Netflix grazie ad una serie animata dal taglio LGBT. Q-Force, il titolo del progetto firmato Gabe Liedman, autore di Brooklyn Nine-Nine, che ruoterà attorno ad un agente segreto omosessuale, una sorta di James Bond gay, e ad un numero imprecisato di spie LGBT.

Una serie animata per adulti che vedrà Hayes in cabina produttiva con la sua Hazy Mills, insieme a Todd Milliner, e alla Fremulon di Mike Schur.

Una spy story per la tv è così difficile, perché sono così costose. Stavamo pensando a come realizzare una spy story gay, e l’unico modo per farlo era in versione animata, perché potremo realizzare tutte quelle folli e divertenti scene che vediamo in un film di James Bond. Possiamo viaggiare, possiamo avere grandi scene d’action. L’animazione ci sta permettendo quella libertà.

Queste le prime parole di Milliner, rilasciate a Deadline, seguite dalle prime dichiarazioni di Sean: Non so se gli studios avrebbero dato il via libera ad uno spy movie con un protagonista gay. Speriamo che prima o poi possa accadere, ma ora non sembrerebbe il momento. Sono amico di Mike da molto, molto, molto tempo, e un giorno stavo letteralmente guidando la mia macchina per andare al lavoro, mentre lui era a piedi in strada. Mi sono fermato, ho abbassato giù il finestrino e ho detto, ‘Ehi Mike, vorresti lavorare insieme a me?’. E lui, ‘Su cosa?. E io, ‘un James Bond gay’. E lui:‘Sì, ci sto’. Ecco come è iniziato tutto”.

Al centro della trama un affascinante agente segreto gay, che lavora insieme a un gruppo di spie LGBTQ. Sottostimati dai colleghi, i membri del Q-Force sono così costretti a mostrare le loro capacità ogni volta che intraprendono una nuova avventura, tanto professionale quanto personale. Hayes dovrebbe doppiare il protagonista.

Ti suggeriamo anche  AJ e The Queen, ecco quando uscirà la serie Netflix con RuPaul protagonista