Quando anche il cruciverba è omofobo

di

Il sito leroseinglesi.it denuncia che su un famoso giornale distribuito gratuitamente a Roma c'è una domanda del cruciverba a dir poco "bizzarra". E il direttore si scusa pubblicamente.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1673 0

Capita che uno prenda in mano una rivista. Capita che poi quello voglia anche fare il cruciverba. E lì sì che ne capitano di domande strane. Ma sul numero in distribuzione questo mese di "Affari in città", un mensile distribuito gratuitamente a Roma, è capitato di leggere una domanda veramente bizzarra, per usare un eufemismo. "I froci ce l’hanno rotto" chiedeva il "15 orizzontale". "Non è possibile", direte voi. E invece è proprio così.

La stranezzza è balzata agli occhi degli autori di leroseinglesi.it che lo hanno prontamente denunciato sul loro sito. La notizia è stata poi ripresa dal blog gay queerblog. La sinergia fra i due siti ha fatto sì che la redazione di "Affari in città" venisse subissata di telefonate tanto da costringere l’editore del giornaletto a fare marcia indietro. Sul sito di "Affari in città" si leggono adesso le sue pubbliche scuse:

Nel chiedere pubblicamente scusa per l’incidente vorrei ricordare che sul prossimo numero di affarincittà in edicola dopo il 28 c.m ci sarà a pg 33 pubblica ammenda per lo spiacevole incidente. L’editore

Stefano Stufera Mecarelli

Leggi   Un week-end romano: i migliori hotel gay-friendly della Capitale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...