"Dissoluzioni" di Modho al ToGay con Rettore

Giovedì 25 Aprile nella sala Valentino 2 del Teatro Nuovo (c.so Massimo D’Azeglio 17 – Torino) alle 21,30 verranno proiettati i video "Donatella-Donatello" e "Finisce l’Aria".

Giovedì 25 Aprile nella sala Valentino 2 del Teatro Nuovo (c.so Massimo D’Azeglio 17 – Torino) alle 21,30 verranno proiettati i video "Donatella-Donatello" e "Finisce l’Aria", entrambi per la regia di Fabric’e Coniglio e con le immagini di Andrea raViola (Donatello) cantante e autore dei Modho. Il gruppo netart/videoart Coniglioviola (www.coniglioviola.com) ha infatti scelto la XVII edizione del Festival del Cinema a Tematiche Omosessuali di Torino, una delle rassegne più importanti a livello internazionale nel suo genere, come sede per presentare ufficialmente i primi due videoclip sperimentali del progetto "Dissoluzioni" ispirati alle tracce di "Soluzioni", il primo album dei Modho, pubblicato su etichetta Mescal (www.modho.it). All’evento parteciperà anche Donatella Rettore.

Inoltre, per festeggiare l’evento, i Modho si esibiranno in un MiniLive durante la festa di apertura del Festival che si terrà presso la discoteca Notorius (via Stradella, 10 – Torino) mercoledì 24 Aprile dopo la mezzanotte.

Durante tutta la durata del Festival (24 Aprile – 1° Maggio) tutti gli spettatori avranno inoltre modo di acquistare l’album dei Modho a un prezzo speciale.

I nuovi video "Quando finisce l’aria" e "Donatella-Donatello" sono già in onda sul canale satellitare Rock Tv ed è possibile richiederli attraverso il sito www.rockweb.it. Dalla pagina www.coniglioviola.com/video.htm è inoltre possibile visualizzare in anteprima alcune immagini tratte dai due clip.

Ti suggeriamo anche  Nureyev - The White Crow, ha una data d'uscita il film sulla leggenda della danza mondiale

www.modho.it

Viaggi

Stoccolma, guida gay 2019

La vita gay è all’insegna della piú assoluta integrazione, ma niente darkroom o saune. Eleganza, stile, il bellissimo popolo svedese, arte e natura, per una vacanza friendly da fare almeno una volta nella vita.

di Redazione