I Radicali eleggono presidente la rappresentante del movimento gay

di

A congresso a Chianciano, i Radicali hanno eletto come loro presidente Laura Arconti, 88 anni, lesbica, storica esponente del FUORI. Segretaria, Rita Bernardini, già presidente di Certi Diritti.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5502 0

E’ Laura Arconti la nuova presidente di Radicali Italiani. Iscritta al Partito Radicale dai primi anni ‘70, ha fatto parte del Consiglio Federale del partito per molti anni partecipando in prima persona a numerose campagne come quella contro il Concordato con la Chiesa cattolica, contro lo sterminio per fame nel mondo e, non da ultimo, le battaglie del FUORI, il fronte unitario omosessuale. Nata nel 1925 a Milano, nel 1979 fu candidata alla Camera nella lista radicale proprio con altri esponenti del FUORI (Fronte Unitario Omosessuale) risultando la prima dei non eletti.

Fra le nuove cariche elette dai Radicali lo scorso fine settimana si registra anche il nome di Rita Bernardini, già presidente dell’associazione lgbt Certi Diritti, come nuovo segretario del partito.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...