Roberto Fico, ‘la scuola prima istituzione contro l’omofobia’

Il presidente della Camera Roberto Fico si congratula con il preside di Ravenna, in prima linea nel contrastare il bullismo omofobo.

44enne presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, esponente del Movimento 5 Stelle, ha voluto fare i propri complimenti pubblici al preside Gianluca Dradi di Ravenna, che giorni fa non ha voluto cancellare una frase scritta con chiaro intento omofobo sull’edificio dell’istituto. ‘Il preside è gay’, è comparso sui mattoni. ‘Non è un’offesa, il bullismo omofobo e non solo è una vera piaga che colpisce soprattutto gli adolescenti che vivono periodi di fragilità’, rispose il preside, a cui Fico si è rivolto sui social.

“Voglio condividere le parole del preside di un istituto scolastico di Ravenna. Credo sia importante condividerle perché sono un monito contro l’omofobia di cui ancora oggi sono vittime molti giovani. Troppi. La politica e le istituzioni hanno il compito di dare messaggi positivi e di combattere ogni tipo di discriminazione. E per questo ringrazio Gianluca Dradi, preside del liceo scientifico Oriani di Ravenna. La scuola è la prima istituzione su cui il nostro Paese può contare.

Parole più che condivisibili, quelle del Presidente Fico, alla guida di una Camera in cui siede Lorenzo Fontana, vicesegretario federale della Lega Nord nonché ministro per la famiglia e le disabilità nel Governo Conte, quasi orgogliosamente offensivo e discriminatorio nei confronti della comunità LGBT. Deputati dalla cui bocca escono spesso veri e propri incitamenti all’omofobia. E allora che anche la ‘sua’ Camera, caro Presidente, possa diventare a tutti gli effetti inclusiva, istruttiva e formativa, come qualsiasi altra scuola d’Italia.