Bacia una ragazza in metro e viene selvaggiamente picchiata da uno sconosciuto

Ennesima follia omofoba in arrivo questa volta da New York. Frattura alla spina dorsale per un bacio sulla guancia.

Tutto il mondo è Paese, purtroppo, quando c’è di mezzo la violenza omofoba.

Direttamente da New York arriva la folle storia di una ragazza di 20 anni che è stata pesantemente insultata e picchiata da un pazzo, poco dopo aver baciato sulla guancia un’altra giovane. La donna è stata letteralmente inseguita e brutalmente aggredita dall’uomo, che le ha urlato ‘lesbica’ prima di fuggire.

Non contento di averla pesantemente apostrofata, l’aggressore l’ha rincorsa fuori dalla carrozza, l’ha spinta a terra e presa a calci sulla schiena. Portata in ospedale, la giovane è stata ricoverata con una frattura alla spina dorsale.

Ricercato dalla polizia, l’uomo è stato filmato da un viaggiatore, che ha immediatamente diffuso il video sui social. Tra i 50 e i 60 anni, indossava un un giubbotto mimetico, occhiali e un berretto nero. La polizia non ha rilasciato informazioni sul rapporto tra le due donne, parlando genericamente di ‘conoscenti’.