Rapinava i passanti con spray urticante: arrestata trans

E’ stata arrestata a Roma una trans colombiana colpevole di aver rapinato alcuni passanti dopo averli disorientati con lo spray urticante. Sarà processata per direttissima.

Sarà processata per direttissima una transessuale colombiana di 38 anni arrestata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma colpevole di avere rapinato dei passanti usando dello spray urticante per disorientarli.

I militari, avvisati via telefono dalle stesse vittime, hanno fermato la rapinatrice in Piazzale Ostiense quando aveva già rapinato due persone nell’arco della stessa notte e avvalendosi della complicità di un’altra trans che, però, è riuscita a sfuggire all’arresto.

La prima vittima è un diciannovenne avvicinato dalla trans che gli ha spruzzato lo spray e poi gli ha tolto l’iPhone e 650 euro in contanti dalle tasche. Alla seconda vittima, invece, sono stati sottratti 370 euro in contanti. I Carabinieri sono riusciti a rintracciare la trans, che a quanto pare non è nuova a questo genere di reati, in zona Piramide, non lontano dal luogo della prima rapina, grazie alla descrizione della prima vittima.