Regionali Lombardia: candidato segretario GayLib

GayLib annuncia la candidatura del segretario politico dell’associazione, Marco Anselmo Jouvenal alla carica di consigliere regionale in Lombardia nelle liste dei Liberaldemocratici.

MILANO – GayLib (gay liberaldemocratici e di centrodestra) annuncia la candidatura del segretario politico dell’associazione, Marco Anselmo Jouvenal alla carica di consigliere regionale in Lombardia nelle liste dei Liberaldemocratici a sostegno della Casa delle Libertà.

«Una scelta coraggiosa, quella dei Liberaldemocratici – afferma l’associazione – che con la designazione di Jouvenal come candidato di punta (capolista nel collegio di Monza, Varese e Mantova) conferma la serietà con cui GayLib ha da tempo avviato i prorpri rapporti politici con le forze laiche e liberali del centrodestra italiano in ambito sia locale sia nazionale».

Nell’appoggiare la candidatura di Marco Anselmo Jouvenal, GayLib intende «rinnovare l’appello a tutte le forze della Casa delle Libertà per la riscoperta dei valori civili laici tra i quali non può mancare il riconoscimento legislativo delle coppie di fatto omosessuali e dei diritti all’identità sessuale dei cittadini glbt (gay-lesbo-bisex e trans)».

Il direttivo di GayLib auspica, dunque, che Marco Anselmo Jouvenal e i Liberaldemocratici in Lombardia «siano i primi di una lunga serie di sostenitori della “rivoluzione liberale” da portare a termine nel centrodestra italiano. A partire dalla vittoria di una Casa delle Libertà, necessariamente unita, nelle prossime elezioni regionali».

LEGGI ANCHE

Storie

Elezioni, Adinolfi prende lo 0,66% ed esulta: “È solo l’inizio”

Il leader del Popolo della Famiglia, rimasto fuori dal Parlamento, festeggia comunque l'esito elettorale.

di Gianluca Pellizzoni | 6 Marzo 2018

Speciale

Elezioni, the day after: che fine ha fatto l’Italia dei...

Quali sono gli scenari per la comunità LGBT dopo l'esito delle elezioni politiche.

di Gianluca Pellizzoni | 5 Marzo 2018

Storie

Potere al Popolo: non solo diritti per gay e lesbiche

Cosa c'è nel programma di Potere al Popolo che parla di persone LGBTQI? Tutto, sembrerebbe. L'approccio alla politica di PaP...

di Davide Bombini | 5 Febbraio 2018