Renzi: “Unioni civili, bisogna fare presto, ma prima le riforme”

di

Così il premier a RTL 102.5: "È un patto di civiltà a cui non possiamo rinunciare".

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2560 0

L’approvazione della legge sulle unioni civili entro l’anno, termine stabilito dal premier Matteo Renzi durante l’ultima assemblea del Pd svoltasi all’Expo di Milano, dipende “da come andrà la discussione al Senato”. A dichiaralo è stato lo stesso Renzi in un’intervista rilasciata oggi a RTL 102.5.
“Molto dipenderà da come andrà la discussione al Senato – ha dichiarato il premier -. Bisogna fare velocemente entro settembre le riforme, poi chiudere entro le prime settimane di ottobre sulle unioni civili“. L’obiettivo è arrivare alla Camera prima della legge di stabilità, che blocca qualsiasi altro voto. “È un patto di civiltà al quale non rinunciamo” ha concluso Renzi ai microfoni della stazione radio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...