Ricky Martin: “Voglio potermi sposare nel mio Paese”

Il cantante, intervistato sulla sua autobiografia, ha dichiarato che lui e il suo compagno vorrebbero sposarsi, ma a Porto Rico. “Posso farlo in Spagna, ma non voglio essere un cittadino di serie B”.

Intervistato da Larry King durante l’omonimo talk show televisivo, Ricky Martin ha dichiarato che sposerà il suo compagno solo quando il matrimonio gay sarà legale a Porto Rico, il suo paese d’origine.

L’amata pop star non ha rivelato il nome del suo compagno, con il quale pare abbia una storia da molto tempo, ma ha detto che vorrebbero tanto potersi sposare.

"Vorrei sposarmi – ha detto Ricky -. Ci sono molti paesi nel mondo in cui il matrimonio gay è un diritto. Non a Porto Rico, sfortunatamente. E non in molti stati d’America".

"Certo potremmo andare in Spagna a sposarci – ha continuato -. Possiamo andare in Argentina e sposarci, ma perché dobbiamo andare da un’altra parte? Perché non posso farlo nel mio Paese dove le leggi, come si dice, mi proteggono?".

"Ho molti amici in Spagna, potrei sposarmi lì – ha spiegato Ricky -. Potrei renderlo un fatto molto simbolico, ma non posso farlo nel giardino di casa mia. Vorrei avere questa possibilità. Non voglio più essere un cittadino di serie B. Pago le tasse, perché non posso avere questo diritto ?".