Roma: anche Franco Grillini in corsa per il Campidoglio

di

Alle prossime elezioni amministrative della Capitale, in contrapposizione a Ferrara, appoggiato dal centrodestra, e Rutelli sostenuto dal Pd, in corsa anche Grillini: "Rappresento gli elettori laici".

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
885 0

Una poltrona per tre, verrebbe da dire. E’ lo scenario che si prospetta per l’elezione a sindaco di Roma, dopo le dimissioni di Walter Veltroni candidato, invece, alla presidenza del consiglio per il Partito Democratico.

Da una parte, quella del Pd, Francesco Rutelli che sindaco di Roma lo è già stato per ben due volte prima di Veltroni e che ha dichiarato di avere deciso di candidarsi di nuovo dopo aver fatto un giro per la città, sugli autobus, nei quartieri, per parlare con la gente e capire se i cittadini avrebbero voluto un’altra volta Rutelli sindaco. 

Dalla parte opposta, appoggiato dal centro destra, Giuliano Ferrara, direttore de ‘Il Foglio’, ormai ex conduttore di ‘8 e mezzo’ su La7 e novello paladino anti-aborto al punto di avere intenzione di presentare una lista ‘Pro Life’ alle politiche (con o senza apparentamento con il Popolo delle Libertà di Berlusconi e Fini) chiedendo addirittura il ministero della Salute alla coalizione di centrodestra. Ex militante del Pci e poi del Psi, negli ultimi anni Ferrara ha vissuto una deriva che strizza l’occhio alle gerarchie ecclesiastiche e che non lascia affatto ben sperare riguardo a temi come le coppie di fatto e le unioni tra persone dello stesso sesso.

Il ruolo del terzo incomodo l’ha scelto Franco Grillini, presidente onorario di Arcigay e deputato socialista. "Un terzo candidato ci dovrà pur essere. E io sono il candidato laico, la risposta laica – dice – alle candidature di Ferrara e Rutelli: così, darò a tutti la possibilità di votare e non astenersi alle prossime elezioni per il primo cittadino della Capitale". Per niente preoccupato dei concorrenti, Grillini, che si era già candidato a sindaco di Bologna dichiara: "Bologna è tra un anno, Roma è subito: la mia è una corsa vera. Il mio è spirito di servizio alla causa socialista. La mia- tiene a sottolineare- è una candidatura vera".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...