Roma, oggi flash mob contro l’omofobia: Trastevere ore 18:30

di

Imma Battaglia lancia un flash mob spontaneo a piazza Trilussa rivolto alle istituzioni dopo l'ennesima aggressione omofoba avvenuta nella Capitale.

CONDIVIDI
246 Condivisioni Facebook 246 Twitter Google WhatsApp
2984 1

Continua a far rumore l’aggressione omofoba avvenuta venerdì notte a Trastevere, con due ragazzi inseguiti, picchiati e rapinati da una decina di delinquenti.

Dinanzi all’ennesimo atto di omofobia di questo 2018, Imma Battaglia ha diffuso l’idea di un flash mob attraverso una catena Whatsapp. Appuntamento fissato per oggi pomeriggio, ore 18:30 a piazza Trilussa, cuore di Trastevere e della movida capitolina.

Basta virtuale, vediamoci sul serio!’, recita il messaggio, che invita tutti i partecipanti a tenersi per mano ‘contro l’omofobia‘.

Non restare a guardare e scendi in piazza con noi, per una Roma piu sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”.

Un messaggio lanciato dall’ex consigliera comunale ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flashmob spontaneo in cui tenersi per mano per reagire al vile atto omofobo che ha visto Marco e Federico picchiati solo perché omosessuali.

Il M5S, partito della nostra Sindaca Raggi, è il più votato in Italia e chiediamo a Virginia di intercedere presso il candidato premier Luigi Di Maio, perché nel loro programma politico venga inserito con urgenza la legge contro l’omofobia, soprattutto dopo gli ultimi fatti accaduti a Roma. Luigi e Virginia teniamoci per mano contro l’omofobia!“, scrive la Battaglia alla prima cittadina 5 Stelle, che così aveva commentato l’aggressione su Twitter.

 

Leggi   'Caro Salvini ti scrivo', la lettera di un prete gay sposato al Ministro della Lega
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...