Roma: incontro su omofobia in Italia e nel mondo

di

L’omofobia in Italia, in Europa e nel mondo illustrata a Roma in un incontro promosso da Arcigay, Amnesty International, l’Università La Sapienza e il Comune di Roma.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
998 0

ROMA – In occasione del 17 maggio, Giornata Mondiale contro l’omofobia, l’Arcigay di Roma, Amnesty International, l’Università La Sapienza, facoltà di scienze umanistiche, e il Comune di Roma hanno organizzato un incontro intitolato “L’omofobia in Italia, in Europa e nel mondo”. Si tratta di un’interessante serata per approfondire le tematiche legate all’omofobia, ovvero quella particolare condizione mentale che si manifesta attraverso atteggiamenti di antipatia, rigetto, paura, condanna, diffidenza e/o disgusto nei confronti di persone con orientamento sessuale non eterosessuale. L’incontro si terrà al Caffè Letterario, in via Ostiense 95, a partire dalle 20,30 e sarà occasione per illustrare il primo rapporto sui casi denunciati alla Gay Help Line. Amnesty International parlerà invece di “Stonewalled”, resoconto degli abusi della polizia contro lesbiche, gay, bisessuali e transessuali negli Stati Uniti. Verranno inoltre presentati gli atti del convegno internazionale”Omosessualità e Europa” (Ed. Lithos 2006).
Coordina Andrea Ambrogetti, responsabile cultura, Comitato Provinciale Arcigay Roma e saluta Franca Eckert Coen, delegata del sindaco di Roma alle Politiche della Multietnicità e promotrice del convegno internazionale “Omossessualità e Europa”. Intervengono Franco Grillini, presidente onorario Arcigay e parlamentare; Vladimir Luxuria, artista e parlamentare; Pietro Bertazzi, della sezione italiana, Coordinamento discriminazione sessuale di Amnesty International; Alessandro Amenta e Laura Guercioli Mincer, dell’Università “La Sapienza” e curatori degli atti del convegno “Omosessualità e Europa”; Vittorio Lingiardi dell’Università “La Sapienza”; Fabrizio Marrazzo presidente Comitato Provinciale Arcigay di Roma. (RT)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Spirit Day, Britney Spears al fianco dei giovani LGBT vittime di omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...