Russia 2018, via al mondiale – il capo ultrà avverte: ‘i gay stiano cauti’

di

Paddy Power ha annunciato che donerà 10.000 sterline alla Attitude Foundation per ogni goal messo a segno dalla nazionale Russa.

CONDIVIDI
64 Condivisioni Facebook 64 Twitter Google WhatsApp
3194 1

Ha inizio ufficialmente oggi il mondiale di calcio russo, purtroppo per noi senza Italia, con la comunità LGBT costretta alla massima allerta.

Nel Paese, infatti, vige la contestata legge contro la ‘propaganda gay’, che di fatto obbliga le persone LGBT a non ‘esprimere’ in pubblico la propria omosessualità. In tal senso suonano come minacciosi gli avvertimenti di Aleksandr Shprygin, capo ultrà della Dinamo Mosca più e più volte bandito dagli stati.

Intervistato da LaRepubblica, Shprygin è stato alquanto chiaro: ‘Nessuna persecuzione, voglio sottolinearlo. Ma siamo un Paese conservatore. Meglio evitare smancerie in piazza russa. I gay stiano cauti’.

Bisognerà quindi fare molta attenzione, con Paddy Power che ha annunciato che donerà 10.000 sterline alla Attitude Foundation per ogni goal messo a segno dalla nazionale Russa. Una campagna, ‘From Russia with Love‘, che potrebbe garantire migliaia e migliaia di sterline alla causa LGBT. Inconsapevolmente, la nazionale russa finanzierà direttamente una raccolta fondi per contrastare l’omofobia nel calcio. Un vero colpo di genio.

Leggi   Coppia gay festeggia l'unione civile, minacciata di morte sui social dall'Islam radicale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...