Russia: “La Bella e la Bestia fa propaganda gay”, ora rischia il boicottaggio

di

Un deputato ha chiesto al ministro della Cultura di vietare il film in cui appare il primo personaggio LGBT della storia di Disney.

CONDIVIDI
93 Condivisioni Facebook 93 Twitter Google WhatsApp
5100 1

La Bella e la Bestia sarà certamente uno dei film dell’anno: segna il ritorno al grande schermo di Emma Watson e vedrà anche la presenza del primo personaggio dalla sessualità omosessuale della storia di Disney. È Le Fou, l’inseparabile amico di Gaston, il bullo del paese che vuole a tutti i costi sposare Belle. “Un giorno Le Fou vorrebbe essere come Gaston, un giorno, invece, vorrebbe baciare Gaston: è confuso“, ha dichiarato il regista Bill Condon. Queste frasi hanno fatto scattare l’allarme rosso in Russia dove qualcuno ha chiesto di mettere al bando la pellicola per propaganda gay.

Tutto nasce perché in Russia una legge del 2013 vieta di diffondere contenuti collegati all’omosessualità tra i minori. La normativa definisce l’amore tra due persone dello stesso sesso un “rapporto non tradizionale“. Di qui la presa di posizione del deputato Vitaly Milnow che ha scritto una lettera al ministro della Cultura Vladimir Medinsky chiedendogli di prendere posizione contro il film Disney “una vergognosa propaganda di relazioni peccaminose e pervertite mascherata da favola per bambini“.

Nella lettera, Milnow scrive anche: “Sono convinto che lo Stato debba proteggere i bambini dalle brutture del mondo preservando la loro purezza e tenendoli lontani da questi pericolosi fenomeni“. Poi aggiunge: “Il nostro compito è tenere lontano il film dagli schermi. La Bella e la Bestia deve essere vietato”.

Medinsky per il momento non ha escluso la possibilità del boicottaggio: “Appena avremo delle copie della pellicola le esamineremo e valuteremo il da farsi in base alla legge“, ha dichiarato alla BBC. L’omosessualità è stata depenalizzata in Russia soltanto nel 1993 e dal 1999 non rientra più nella lista dei disordini psichici, va detto però che negli ultimi anni sono stati documentati nel Paese un numero assai rilevante attacchi omofobi.

https://www.gay.it/attualita/video/bella-bestia-disney-<a href="http://www.gay.it/tag/amore">amore</a>-gay

Leggi   Swaziland, primo storico Pride nell'omofobo Regno di eSwatini
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...