Russia: chiamata alle armi per una trans

di

Un ragazzo di 18 anni, a metà del percorso per il cambiamento di sesso, ha ricevuto la lettera di reclutamento. Inutili le proteste.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
731 0

Un uomo che attualmente si sta sottoponendo a un cambio di sesso sta lottando contro il reclutamento nell’esercito russo.

Ad Alexei, 18 anni, che ora si fa chiamare Aylona, è stato detto che sarà reclutato nell’esercito, anche se si trova a metà percorso per un cambiamento di sesso. Gli è stato persino ordinato di unirsi al corpo più duro, quello della divisione paracadutisti.

Notoriamente in Russia si lavora duro per riempire le liste di reclutamento. Aylona, tuttavia, ha il sostegno della Commissione Madri di Soldati, una organizzazione non governativa che sta aiutandola a lottare contro l’ordine di chiamata alle armi, secondo il Moscow Times.

Alexei lavora come performer in un nightclub in un gruppo di travestiti.

di Gay.com UK

Leggi   Sapienza, bocciato il libretto per gli studenti transgender
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...