Russia orientale: continuano i controlli sulle associazioni LGBT

di

Succede nella città di Perm': storie di ordinaria follia nella Russia della propaganda gay

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2666 0

Siamo a Perm’, città di un milione di abitanti nella Russia orientale. Arriva una segnalazione alla polizia locale, una ‘soffiata’, probabilmente da un privato cittadino: nel locale centro dove si offre assistenza psicologica e legale alla comunità LGBT si svolgono attività illegali legate alla promozione ed alla istigazione di minori a rapporti sessuali “non tradizionali”. Accusa gravissima, considerando che per l’attuale legislazione, è un atto criminale: la legge contro la “propaganda gay” voluta da Putin è infatti drammaticamente molto chiara.

Scattano immediatamente i controlli da parte della polizia e da alcuni funzionari del ministero dell’ interno, uno a settembre in cui le accuse non vengono confermate ed una ad ottobre, più approfondita, senza preavviso e soprattutto senza spiegare ai ragazzi che si occupano del centro i motivi della visita. Sono una dozzina gli agenti che irrompono improvvisamente nel centro, mettono al muro i presenti e li identificano. Hanno analizzato tutti i documenti, i computer e dopo due ore finalmente lasciano la sede dell’associazione. La Procura non ha trovato nulla che possa essere perseguibile penalmente.

Un lieto fine che ci lascia l’amaro in bocca: quanto ancora dobbiamo aspettare affinchè in Russia essere gay non sia più un problema? Quanti altri centri, fondamentali in situazioni come quella russa, dovranno essere ancora sottoposti ad inutili controlli? I centri di ascolto LGBT sono luoghi fondamentali di condivisione dove poter confrontarsi e raccontarsi; in situazioni come quella russa, diventano quasi vitali per ragazzi/e, uomini e donne che vivono ogni giorno la paura di mostrasi per quello che si è. L’ascolto e la condivisione di storie non possono considerasi un reato ma una risorsa per contrastare quanto di assurdo accade in situazioni come quella russa.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...