Sabato rainbow : il 25 è Pride anche a Napoli e Rimini

Oltre a Milano, la comunità lgbt scenderà in piazza anche nel capoluogo campano e sulla costa adriatica, per reclamare diritti, chiedere uguaglianza e rivendicare orgoglio.

Sono altri due i Pride che domani, in contemporanea a quello milanese, animeranno le piazze italiane.

Uno è quello di Napoli, dove dalle 15 il corteo si muoverà da piazza Trieste e Trento fino alla rotonda Diaz passando per punti cruciali della città come la centralissima piazza del Plebiscito, e piazza della Repubblica. Madrina della parata sarà Vladimir Luxuria. Alla manifestazione, Arcigay Napoli e l’Associazione Transessuale Napoli parteciperanno con uno spezzone separato che hanno battezzato "spezzone lgbt" e che si unirà ai carri dei centri sociali e dei movimenti cittadini . Maggiori info qui.

E’ previsto per le 16, invece, il concentramento del Pride di Rimini che parte da largo Boscovich e si concluderà in spiaggia all’altezza di bagno 100 dov’è previsto un bagno collettivo al motto di "Lottare, resistere, avanzare".

Il comitato organizzatore chiama a raccolta tutta la città per pretendere la laicità necessaria ad affermare i diritti delle persone lgbt contro "i poteri forti e le lobby".

I temi, naturalemte, sono quelli che tutta la comunità lgbt italiana reclama: una legge contro l’omofobia, il riconoscimento delle unioni omosessuali e dele famiglie composte da persone lgbt, il rispetto nei luoghi di lavoro,una particolare attenzione da parte delle amministrazioni con l’istituzione di assessorati dedicati e di garanti. Maggiori info qui.

Questo sabato, insomma, un filo rosso di orgolgio gay percorrerà tutta la penisola partendo da Milano, passando per la costa adriatica per finire a Napoli.

Ti suggeriamo anche  Pride a Trento nel 2018? La destra chiede di vietarlo