Sanremo Young, la coreografia di Daniel Ezralow che celebra l’uguaglianza – video

Un inizio contro tutte le discriminazioni per Sanremo Young, nuovo show del venerdì sera Rai.

12 ballerini coreografati da Daniel Ezralow per dare il via a Sanremo Young, nuovo show del venerdì sera di Rai 1 condotto da Antonella Clerici.

Sulle note di Glory, celebre pezzo di Common e John Legend, la trasmissione Rai ha ribadito la necessità di abbattare il discriminante concetto di ‘diversità’, perché tolta l’etichetta siamo tutti uguali.

Bianchi e neri, eterosessuali e gay, uomo e donna, giovani e vecchi. T-shirt marchiate, per i ballerini professionisti, prima di strappr via la targhetta e ritrovarsi semplicemente con il simbolo dell’uguaglianza.

Un talent, Sanremo Young, esordiente con 4.513.000 telespettatori e uno share del 20,41%, vincendo la sfida Auditel del venerdì sera.

Ti suggeriamo anche  Sanremo 2019, promossi e rimandati dalla terza serata del Festival
Storie

Omofobia a Vizzola Ticino, cartelli e scritte alla spiaggetta: “Fr*ci al rogo”

L'allarme lanciato da Arcigay Varese. Anche quest'anno non ci siamo fatti mancare l'omofobia in spiaggia.

di Federico Boni