Scuola media: gara shock della prof fra i più “dotati”

di

Gara shock di una professoressa fra gli studenti più "dotati" della sua classe. Ma l'insegnate si difende negando di essersi mai accorta di quegli episodi di esibizonismo.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1492 0

Li aveva portati in un’aula e con la scusa di parlare di una gita avrebbe fatto fare ai suoi studenti una gara per premiare il più dotato. L’espisodio è accaduto alla scuola media Giovanni XXIII di Sant’Antimo, a Nord di Napoli.

Adesso la professoressa, 40 anni, supplente dell’insegnate di ruolo malata, e quei ragazzini, tutti tra i 12 e 15 anni, sono stati denunciati.

Ma sembra che non fosse stata la prima volta che in quella classe gli studenti gareggiasserro, e premiassero, chi fra loro era più dotato sessualmente. Ma l’insegnate nega e di "gare sessuali" o espidosi di esibizionismo dice di non essersene mai accorta.

Gli inquirenti stanno ascoltando tutte le parti in causa per verificare se ci siano eventuali ipotesi di reato.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...