Senatore AN a Luxuria: che si vesta da uomo.

di

Il Senatore Salerno di AN da lezioni di abbigliamento a Vladimir Luxuria, paventando altrimenti un inizio legislatura immorale e all’insegna dell’esibizionismo omosex. Secca la risposta del neoeletto.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2350 0

ROMA – Il Senatore di Alleanza Nazionale Roberto Salerno ha dato indicazioni al neo-onorevole Vladimiro Guadagno, meglio noto come Vladimir Luxuria, affinché si presenti in Parlamento vestito da uomo e cioè in giacca e cravatta come prevedono i regolamenti. “Se l’anagrafe della sua residenza reca nomi e generalità maschili” da detto il senatore Salerno “l’onorevole Vladimiro Guadagno deve presentarsi il 28 aprile vestito da uomo, cioè in giacca e pantaloni in rispetto ai regolamenti dell’aula.” Il senatore di AN, torinese nel Senato della Repubblica dal 2001, ha aggiunto: “Non ammetto soluzioni di comodo ne alla “volemose bene”, in quanto se ciò non fosse fatto osservare la nuova legislatura si inaugurerebbe non solo politicamente ma anche immoralmente con un inizio diseducativo all’insegna del peggiore esibizionismo omosessuale.”
A Gay.it l’onorevole Guadagno/Luxuria ha così commentato: “O il senatore Salerno è in cerca di facile pubblicità oppure è preoccupante avere un senatore che ha uno spessore culturale di un bancomat. C’è una vasta letteratura sulla transessualità e sul transgenderismo, studi sull’identità di genere, e soprattutto libertà di potersi rappresentare come ci si sente internamente, secondo la propria emotività e psicologia. Sono lontani i tempi delle divise obbligatorie e dei pensieri uniformi. Il Senatore si metta l’anima in pace: non mi vestirò da uomo perché in quel caso sarebbe per me un travestimento.” (RT)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...