Usa: senatore repubblicano sostenitore di Trump scoperto in un hotel con un minorenne

di

L’uomo è sposato dal 2002 e ha dei figli.

CONDIVIDI
279 Condivisioni Facebook 279 Twitter Google WhatsApp
10820 0

Ralph Shortey, senatore repubblicano dell’Oklahoma che ha sostenuto Donald Trump durante la campagna elettorale – è stato scoperto in una camera di hotel con un ragazzo minorenne. L’uomo è sposato dal 2002 e ha dei figli. Secondo le prime fonti il senatore sarebbe ora indagato per istigazione alla prostituzione minorile e altri reati legati alla prostituzione.

I quotidiani riferiscono che il 9 marzo scorso gli agenti del Mooore Police Department sono stati contattati per un controllo in un albergo locale. Gli agenti che si sono recati sul posto hanno trovato un ragazzo minorenne in una stanza di hotel che era occupata anche dal senatore.

Ora il Procuratore della Contea di Cleveland deve decidere quali saranno i capi d’imputazione da far valere contro Shortey. Nel frattempo il Senato ha sospeso Shortey dai suoi incarichi.

Su Facebook la senatrice democratica Emily Virgin ha denunciato che il senatore sia comunque autorizzato a votare in aula e che continui a percepire il suo stipendio di parlamentare. “L’espulsione o le dimissioni sono le sole opzioni accettabili” ha scritto Virgin.

Leggi   Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: "L'ho fatto per i miei dipendenti gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...