+ SESSO – RISCHIO: continua la campagna di Piacere Sicuro

Per dire basta all’HIV e alle Infezioni Sessualmente Trasmesse. Prosegue il progetto Piacere Sicuro del Circolo Mario Mieli, con tre incontri in programma per approfondire e discutere del tema

Roma – Nato alla vigilia del 1° dicembre 2009, giornata mondiale per la lotta all’Aids, Piacere Sicuro, progetto di prevenzione e di tutela della salute rivolto a persone gay, bisessuali, lesbiche e transessuali, per contrastare la diffusione delle Infezioni Sessualmente Trasmesse, in particolare del virus HIV, continua la sua lotta su Roma e nel Lazio.

Negli ultimi rapporti dell’Istituto Superiore di Sanità si evidenzia che dopo la progressiva diminuzione di nuovi casi di Hiv verificatasi nel corso degli anni ’90, si è assistito prima a una stabilizzazione del numero di nuove infezioni, e negli ultimi anni a una ripresa in alcune zone, tra cui il Lazio. La trasmissione dell’Hiv per via sessuale oggi determina circa il 70% di nuove infezioni, ed è progressivamente aumentato il numero delle persone che scoprono di essere infette solo in fase avanzata di malattia, costituendo quindi, a loro insaputa, una possibile fonte di diffusione del virus. Condizione questa che è associata ai rapporti sessuali, sia eterosessuali che omosessuali. Inoltre, le rilevazioni di importanti Istituti romani impegnati sul fronte della lotta all’Hiv, quali l’IFO San Gallicano e l’Ospedale San Giovanni-Addolorata, che in collaborazione con il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli monitorano da molti anni una coorte di persone omosessuali che si sottopongono periodicamente al test Hiv, evidenziano che dal 2000 ad oggi nella popolazione omosessuale maschile si sta registrando una ripresa di infezioni da Hiv. Negli stessi anni, a Roma e nel Lazio, si è osservato anche un aumento dell’incidenza di altre Infezioni Sessualmente Trasmesse, in particolare di Sifilide, Gonorrea, Epatiti (A e B).

Ti suggeriamo anche  Roma Pride 2019, "Nostra la Lotta, Nostre le Storie": documento politico e campagna pubblicitaria

Il progetto Piacere Sicuro nasce per contrastare questa nuova tendenza. Un progetto che si rivolge in particolare alle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali per dare informazioni corrette sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse, sul Test Hiv, sugli altri test e sul sesso sicuro, proponendo comportamenti di prevenzione e per la tutela della salute, impegnandosi su diversi fronti: attraverso un’Unità Mobile (camper) con operatori e medici in orari serali e notturni in diversi luoghi di incontro all’aperto gay (strade, parchi, etc), davanti ai principali luoghi di aggregazione glbt (discoteche, bar, eventi, spiagge, etc) e nei luoghi di prostituzione maschile e trans per fare informazione e sensibilizzazione. Durante questi interventi vengono distribuiti gratuitamente profilattici, lubrificanti e materiale informativo insieme ad un CD con la compilation di Muccassassina, con il medico che è sempre a disposizione per approfondimenti ed eventuali controlli. Presso il Circolo “Mario Mieli” si svolgono inoltre diversi gruppi di lavoro, in differenti giorni e orari, aperti a tutte le persone glbt interessate ai temi specifici da approfondire: il sesso sicuro, la percezione del rischio, l’uso di sostanze psicotrope, etc.  Da non dimenticare, infine, l’importanza del sito internet ufficiale, dove poter trovare tutte le informazioni principali sulle infezioni sessuali e sui centri delle province laziali in cui si può fare il test, oltre a poter chattare con un operatore, in maniera del tutto anonima e riservata, per chiarire dubbi e per saperne di più su come proteggere la propria salute, e della Linea Amica del Circolo 06.5413985.

Nell’ambito di questa importantissima campagna di prevenzione su Hiv/Aids e altre Infezioni Sessualmente Trasmesse, il Circolo “Mario Mieli” invita chiunque volesse a partecipare al gruppo di discussione “+ SESSO – RISCHIO”, per approfondire insieme i temi riguardanti la sessualità, il piacere, il rischio. Gruppi che saranno facilitati dalla presenza di uno psicologo.

Ti suggeriamo anche  Roma, Comune non trascrive all'anagrafe una bambina con due mamme nata in Italia

Questo il calendario degli incontri:

martedì 23 marzo ore 18.30 – 20.00

martedì 6 aprile ore 18.30 – 20.00

martedì 20 aprile ore 18.30 – 20.00

Gli incontri si terranno presso la sede del Circolo “Mario Mieli” in via Efeso n.2/a (metro B San Paolo)

di Federico Boni