Sion (Svizzera): il Pride si farà.

di

Il consiglio municipale ha autorizzato la parata prevista per il 7 luglio: sconfitta l'associazione omofoba Romandit.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
925 0

Il Gay Pride di Sion, in Svizzera, avrà luogo. Il Consiglio Municipale della città ha deciso all’unanimità di autorizzare la manifestazione che si terrà il 7 luglio prossimo. Questa decisione giunge dopo numerose polemiche provocate dall’annuncio del Gay Pride. Una associazione omofoba, Romandit, aveva addirittura acquistato un’intera pagina pubblicitaria su un quotidiano svizzero per sollecitare il divieto della manifestazione. L’associazione aveva lanciato una petizione per mobilitare gli abitanti di Sion contro il Gay Pride. Il Vescovo di Sion aveva preso posizione contro la manifestazione. L’associazione Romandit lanciava anche dichiarazioni pesantemente omofobe sul suo sito internet, che è stato chiuso dal suo provider in seguito a proteste provenienti dai lettori di Gay.com, che aveva denunciato il sito in un articolo.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

di Gay.com France

Leggi   Il 14 ottobre 1979 si celebrava il primo gay pride a Washington DC
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...