Sir John canta per la raccolta fondi di due politici antigay

Un concerto organizzato per l’11 luglio al National Park di Washington DC vedrà sul palco un Face2Face tra Elton John e Billy Joel. L’evento è organizzato da due politici contrari ai diritti dei gay.

Due membri del congresso americano che hanno ripetutamente votato contro i diritti dei gay, John Shimkus e Jean Schmidt, raccoglieranno fondi durante il concerto Face2Face di Elton John e Billy Joel che si terrà al National Park di Washington DC il prossimo 11 luglio. Forse, verrebbe da pensare, i due non sanno che Elton John è gay ed è unito civilmente al suo compagno David Furness che è un instancabile fundraiser per la lotta contro l’Aids.

Nel 2006 Schmidt e Shimkus hanno votato perché la Costituzione definisse il matrimonio come l’unione di un uomo e una donna ed un anno dopo hanno espresso il loro voto contrario ad una legge che aveva lo scopo di eliminare le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale nei posti di lavoro. A giugno del 2008 hanno sponsorizzato insieme un emendamento alla Costituzione che impedisse alle coppie dello stesso sesso di sposarsi.Nonostante abbia supportato campagne per l’uguaglianza dei diritti in tutto il mondo, però, Elton John non è un fan dei matrimoni. Il punto è che, almeno negli States, le unioni civili non garantiscono alle coppie gay gli stessi 1.300 diritti di cui godono le coppie eterosessuali.

Nel 2008 Sir Elton John ha dichiarato a USA Today: "Non siamo sposati. Puntualizziamo. Abbiamo un unione civile. L’errore rispetto alla Prop 8 è che si chiede il matrimonio. Il matrimonio allontana molta gente, la parola ‘matrimonio’… Io non voglio sposarmi, sono molto felice della mia unione civile. Se i gay vogliono sposarsi o stare insieme, devono puntare alle unioni civili. Gli eterosessuali si sposano e noi abbiamo le unioni civili".

Ti suggeriamo anche  Piemonte, neoassessore Rosso: "I desideri dei gay non sono diritti, le coppie omosex non possono avere figli"

Alla fine, il paradosso è che una delle più famose icone gay della musica mondiale, unito civilmente con il suo compagno e sostenitore dei diritti dei gay, diventa "utile" a chi si schiera contro il matirmonio tra persone dello stesso sesso per le sue stesse dichiarazioni. Sicuri che sia solo una questione di parole?