Società: a Roma c’è anche il Family Gay

Martedì 8 maggio incontro alla Casa Internazionale delle donne “Family Gay”, per parlare di diritti civili, autodeterminazione e laicità.

ROMA – Non è solo la settimana del Family Day nella capitale. Non è solo la settimana della celebrazione di quella che una dei portavoci di tale manifestazione, Eugenia Roccella, ha spiegato chiaramente di ritenere essere l’unica possibile famiglia degna di essere presa in considerazione da parte dello Stato, quella procreativa ed eterosessuale.

Per domani, martedì 8 maggio, il Nodo glbtq della Sinistra Europea ha organizzato un incontro intitolato “Family Gay – Diritti civili, autodeterminazione e laicità.” Partecipano Saverio Aversa, Carlo Cremona, Titti De Simone, Vladimir Luxuria, Porpora Marcasciano, Ezio Menzione, Bianca Pomeranzi, Vincenzo Rao, Anita Sonego. Sono stati invitati la rete femminista e il nodo ambientalista della Sinistra europea e le associazioni glbtq (gay, lesbiche, bisessuali, transgender, queer).

L’incontro si tiene alle ore 18.30 presso la Casa Internazionale delle Donne, in Via della Lungara 19. (RT)

Ti suggeriamo anche  Aggressione omofoba a Roma: in tre pestano un 21enne