Società: la maggioranza dei gay USA è dichiarata

di

Nascosti, imbarazzati, impauriti, nell’ombra? Assolutamente no. Stando a una recente ricerca la grande maggioranza dei gay e delle lesbiche d’oltreoceano è “out”.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
769 0

STATI UNITI – Secondo una recente indagine effettuata da un’università di Syracuse, nello Stato di New York, la stragrande maggioranza degli omosessuali nord americani sarebbe dichiarato in famiglia e con gli amici. I risultati diffusi recentemente riguardano una rilevazione che viene condotta annualmente dalla School of Public Communications della Syracuse University. Lo studio è stato condotto con la collaborazione del Gay and Lesbian Consumer Census Ondine e il gruppo OpusComm. Secondo il portavoce del GLCensus si tratta del maggiore studio su questo tema che viene condotto annualmente, con oltre 5.000 questionari risposti. Lo scopo dell’indagine è quello di cercare di delineare meglio l’identità della comunità LGBT, Lesbica Gay Bisessuale e Transgender, in relazione alloro stile di vita, la famiglia, la politica e i consumi.
Il presidente del gruppo OpusComm Jeff Garber ha commentato i risultati dicendo che «Per quanto riguarda la loro vita di relazione, i figli, l’economia, il lavoro, i dati del GLCensus rivelano che la comunità LGBT è perfettamente in linea per valori e preoccupazioni con tutto il resto della popolazione americana.» Scendendo più nel dettaglio le statistiche indicano che il 95% di coloro che hanno risposto ha fatto “coming out” (ovvero si è dichiarato) con gli amici, l’85% in famiglia e il 74% sul lavoro. Per quanto riguarda la vita di coppia il 53% delle donne ha una compagna contro il 42% degli uomini, con una maggioranza di relazioni della durata compresa tra i 4 e i 7 anni. Il desiderio di figli è più alto nelle femmine che non nei maschi, infatti il 66% delle coppie femminili vorrebbe poter avere un bambino nella propria famiglia nei prossimi 3 anni, una percentuale che è doppia rispetto a quella maschile. Per quanto riguarda il lavoro il 12% degli uomini e il 15% delle donne sono impiegati presso un ente del governo e il 57% degli uomini e il 45% delle donne vive in città. La grande maggioranza (circa due su tre) dichiara di votare per il partito Democratico e il 77% ritiene che il dare sostegno al riconoscimento legale delle coppie same-sex sia “estremamente importante” nella loro scelta di votare per un certo candidato politico. (RT)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Grey's Anatomy rainbow: Jake Borelli ha fatto coming out
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...