Soldato sieropositivo stupra oltre 70 ragazzi: arrestato

di

Choc in Thailandia dinanzi ai crimini commessi dal 43enne sergente maggiore Jakkrit Khomsing.

CONDIVIDI
74 Condivisioni Facebook 74 Twitter Google WhatsApp
927 0

Un soldato thailandese è stato arrestato dopo aver presumibilmente sequestrato e stuprato più di 70 ragazzi.

Il sergente maggiore Jakkrit Khomsing, 43 anni, ha utilizzato vari profili falsi su app gay cinesi, attirando oltre 70 ragazzi – 28 dei quali di età compresa tra 13 e 18 anni.

Usando l’immagine di un uomo più giovane, ha a lungo parlato con le sue vittime per ottenere la loro fiducia e immagini di nudo, come riferito dal quotidiano thailandese The Thaiger. Successivamente Khomsing li avrebbe minacciati, avendo le loro immagini xxx, obbligandoli ad incontrarlo. Un ragazzo di 14 anni ha presentato la prima denuncia, confessando come il militare lo abbia violentato nella sua auto, dopo averlo minacciato di pubblicare le sue foto online.

Durante l’indagine della polizia, i detective hanno scoperto che Khomsing è sieropositivo. Il generale della polizia Surachate Hakparn ha detto: “Anche se il sospetto è un soldato questo comportamento, e mi sono consultato con i comandanti dell’esercito, è da considerare un un problema personale, e non di tipo organizzativo”.

Le altre vittime di Khomsing devono ancora presentare denuncia, ma il soldato è stato preso in custodia dalla polizia. Ad oggi è stato accusato di sei reati, compreso l’aver fatto sesso con minori di 15 anni con o senza il loro consenso. Reato punibile fino a 20 anni di carcere.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...