«Sono transessuale», e si salva dallo stupro

Una donna colombiana ha detto di essere una transessuale. Con questa bugia è riuscita a salvarsi da uno stupro. Arrestato un pregiudicato di 20 anni che era riuscito a scappare.

Una prostituta di origine colombiana di 40 anni è riuscita a bloccare il suo aggressore mentendo sulla sua identità sessuale. Il ragazzo – Antonio Saliano, un 20enne già noto alle forze dell’ordine – si era già spogliato, ma alla parola “trans” ha desistito. A quel punto ha obbligato la donna a masturbarlo e poi si è dato alla fuga.

L’episodio è avvenuto ieri sera in un residence nel centro murattiano: grazie alla denuncia della donna, il 20enne è stato arrestato dagli uomini della squadra mobile guidata da Luigi Liguori. E’ accusato di violenza sessuale e tentata rapina, denunciato anche un 17enne per favoreggiamento personale (aveva fatto da “palo”). I poliziotti sono arrivati all’identificazione di Saliano anche grazie alle immagini di un sistema di videosorveglianza interno alla struttura e da una cicatrice sul collo.

LEGGI ANCHE

Storie

7 cose da non fare con una persona trans

Se non sapete come comportarvi davanti a delle persone transgender, vi diamo qualche consiglio.

di Eddie Fellino | 16 Febbraio 2019

Donne

Tutele transgender, esistono anche per le persone che non potranno...

Abbiamo chiesto all’avvocato Giovanni Guercio quali strade percorrere per una tutela giuridica da parte di una persona transgender.

di Eddie Fellino | 18 Gennaio 2019

Storie

La potentissima lobby trans: smontiamo pezzo per pezzo l’ultima delirante...

Non bastava la pericolosissima lobby gay, adesso c'è anche la potentissima lobby trans alla conquista del mondo. Ma è davvero...

di Eddie Fellino | 17 Gennaio 2019