Stato del Messico, presto una legge sul matrimonio egualitario

L’annuncio da parte del Movimento di Rigenerazione Nazionale, più comunemente noto come Morena.

Il principale partito politico (di sinistra) dello Stato del Messico introdurrà un disegno di legge per legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso entro la fine di questo mese.

Il Movimento di Rigenerazione Nazionale, più comunemente noto come Morena, ha annunciato i propri piani per introdurre il disegno di legge nel corso dell’ultimo Congresso statale. L’ex segretario nazionale di Morena per la diversità sessuale, Temístocles Villanueva, ha rivelato all’Huffington Post che il progetto di legge sarà presentato a breve.

“L’iniziativa di Morena, naturalmente, contempla un uguale matrimonio, rafforza i diritti e garantisce l’inclusione di tutti. Verrà presentato e l’idea è di votarlo a breve”.

Questa mossa arriva solo pochi mesi dopo che il governo nazionale messicano ha preso in considerazione la revisione della legge, in modo che le coppie dello stesso sesso sposate all’estero possano far riconoscere i loro matrimoni anche in Messico. Daniel Berezowsky e Jaime Chávez Alor, coppia messicana, ha combattuto per sei mesi pur di veder riconosciuto anche in Messico il loro matrimonio contratto a New York.

“Abbiamo pensato che fosse discriminatorio e una violazione dei nostri diritti umani“. “Avevamo tutto il diritto di sposarci”.

Ti suggeriamo anche  Romania, drag nazi in copertina: 'ecco il nuovo ordine LGBT'