Strasburgo approva risoluzione anticlericale

Per duecentoquarantadue voti contro duecentoquaranta, il parlamento europeo ha approvato la risoluzione "Donne e fondamentalismo"

Strasburgo. Per duecentoquarantadue voti contro duecentoquaranta, il parlamento europeo ha approvato la risoluzione "Donne e fondamentalismo" presentata dalla socialista spagnola Izquierdo Rojo, emendata, all’ultimo momento, dell’ammonimento al Papa e al Patriarca rumeno, perché cambino atteggiamento sulle lesbiche; e anche di quel passaggio, il "punto k", dove si affermava che le organizzazioni religiose, qualora assumano competenze proprie del pubblico, "agiscono oggettivamente contro l’ordinamento democratico della Unione".