Successo di Elton John: in 40mila a Rabat ad ascoltarlo

Nonostante i tentativi di bloccare l’evento portati avanti dal partito islamico marocchino, il concerto di Sir Elton ha raccolto spettatori entusiasi da tutto il Paese: “Sono fiero di cantare qui”.

Non hanno sortito nessun effetto le lamentele del Pjd (il partito conservatore islamico del Marocco) sulla presenza di Elton John al Festival Mawazine di Rabat, dato che ieri sera, ad ascoltare la pop star, c’erano più di 40.000 spettatori giunti da tutto il Paese. "Sono qui da oltre tre ore con mia moglie e una coppia di amici. E’ il nostro cantante preferito. Quando ho saputo che si sarebbe esibito a Rabat, non ho esitato", ha raccontato con il sorriso sulle labbra un marocchino sulla quarantina.

"Ringrazio il Marocco, il palazzo reale (il concerto aveva il patrocinio del re, ndr) e il festival di avermi invitato. Sono fiero di cantare in Marocco", ha detto in francese il cantante all’inizio dello spettacolo su una spianata del quartiere di Souissi. "Più di 40mila persone hanno assistito a questo concerto", ha dichiarato Aziz Daki, direttore artistico del festival musical Mawazine.

Il concerto è durato ben tre ore, durante le quali Sir Elton ha cantato i suoi più noti successi infiammando una platea entusiasta. Nei prossimo giorni a rabat si esibiranno Sting, BBKing, Carlos Santana, Mika e Julio Iglesias.

Ti suggeriamo anche  Brunei, fiaccolata di protesta davanti l'Hotel Eden di Roma: 'no alla pena di morte per i gay'