Sud Africa: un altro passo verso il si ai matrimoni gay

di

Approvata dal Consiglio dei Ministri sudafricano la proposta di legge che permetterà anche alle coppie gay e lesbiche di poter accedere al matrimonio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1310 0

CITTA’ DEL CAPO – Il Consiglio dei Ministri del Sud Africa ha dato il via libera alla proposta di legge per consentire i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Questo dovrebbe far diventare la repubblica sudafricana il primo paese del continente ad accordare alle coppie omosessuali gli stessi diritti che hanno le coppie eterosessuali. La proposta dovrà essere adottata nei prossimi mesi tramite voto in parlamento.
Il portavoce del governo Themba Maseko ha spiegato che fondamentalmente la legge non farà altro che «legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso in osservanza della decisione della Corte Costituzionale.»
Alla fine del 2005 la Corte Costituzionale del Sud Africa aveva emesso una sentenza storica stabilendo che era contrario alla Costituzione impedire alle persone omosessuali di poter accedere ai benefici di legge derivanti dal matrimonio. La decisione seguiva una precedente sentenza della Suprema Corte d’appello che si era espressa a favore di due donne, Marie Fourie e Cecilia Bonthuys, stabilendo che avrebbero dovuto avere diritto a sposarsi, dando un anno di tempo dato all’esecutivo per approntare una legge sul tema. (RT)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...