Taiwan potrebbe avere presto il matrimonio egualitario

di

Il governo ha sottoposto una legge al voto dei cittadini come indirizzo per il nuovo testo

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3242 0

Taiwan potrebbe presto avere una legge sul matrimonio egualitario. Il governo ha infatti pubblicato online un disegno di legge che riguarda la possibilità per le coppie dello stesso sesso di sposarsi, sottoponendolo al voto libero dei cittadini.
I risultati delle votazioni serviranno da indirizzo per il governo nel momento in cui cambierà la legislazione in merito.
Un sondaggio realizzato lo scorso anno rivelò che il 68% della popolazione era favorevole al matrimonio tra omosessuali e da anni la comunità lgbt taiwanese si batte per il riconoscimento di questo diritto. Una parte degli attivisti, però, si sono chiesti perché fosse necessario pensare ad una legge apposita invece che limitarsi a modificare quella esistente.

“Il fatto che il governo pensi di fare una nuova legge sulle unioni same-sex – ha dichiarato Chen Ling, lesbica e attivista -, è una discriminazione contro gli omosessuali e mostra che le coppie dello stesso sesso sono diverse da quelle etero.
La legge sul matrimonio egualitario, che legalizzerebbe le unioni tra gay e lesbiche e permetterebbe loro di adottare bambini, è stata valutata per la prima volta dalla Commissione Giustizia lo scorso dicembre, dopo che il Partito Progressista Democratico aveva definito discriminatoria la legge in vigore.
La discussione però si è fermata per l’opposizione dei gruppi conservatori cristiani che hanno formato una rete di associazioni per organizzare proteste contro la legge e raccolte di firme.

Leggi   Diritti Umani, Paola Binetti eletta vicepresidente: Comparò l'omosessualità alla pedofilia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...