TDoR 2018, a Torino una marcia e un convegno per commemorare le vittime dell’odio transfobico

di

Il 17 e il 18 novembre Torino celebra il Transgender Day of Remembrance con un doppio ricco appuntamento.

CONDIVIDI
40 Condivisioni Facebook 40 Twitter Google WhatsApp
882 0

Torino celebra il Transgender Day of Remembrance (TDoR) del prossimo 20 novembre con un doppio appuntamento.

Il TDoR, per chi non lo sapesse, è una ricorrenza della comunità LGBTQI per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender (transfobia). L’evento venne introdotto in ricordo di Rita Hester, il cui assassinio nel 1998 diede avvio al progetto web “Remembering Our Dead” e, nel 1999, a una veglia a lume di candela a San Francisco.

Anche quest’anno a Torino andranno in scena molti eventi in occasione di questa ricorrenza, con il Coordinamento Torino Pride che ha deciso di celebrare il TDoR con una marcia il prossimo 17 novembre – da Piazza Vittorio Veneto a Piazza Castello, partenza ore 16,30, organizzata in collaborazione con Sunderam. Il giorno dopo, sabato 18 novembre (ore 9,30) presso la Sala Carpanini del Municipio di Torino (piazza Palazzo di Città 1), ci sarà invece un convegno dal titolo Minori e identità di genere, organizzato in collaborazione con il Servizio LGBT del Comune di Torino.

Durante il corteo del 17 novembre e sul palco, la commemorazione sarà accompagnata musicalmente dalla voce di Elisa Fagà; dalla celebre violinista H.E.R. esibitasi, fra gli altri, con Franco Battiato e Lucio Dalla; dall’arpista Cecilia Lasagno protagonista di una felice esperienza al Festival di Sanremo 2018; dalla vocalist, performer e dj Tischy Mura e dalle folli note dei giocolieri di pentagrammi che compongono la fanfara di musica da strada Bandaradan. Dal palco allestito in piazza Castello, al termine della marcia come di consueto, verranno letti i nomi delle persone decedute a causa del folle odio transfobico.

Il TDoR e la Trans Freedom March si svolgono con il patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte e del suo Comitato per i Diritti Umani e della Città di Torino. Anche a Roma, domenica 18 novembre alle ore 19.00 in via Giolitti, si terrà un evento per la Trans Freedom March.

A seguire il programma del convegno torinese del 18 novembre.

IL CONVEGNO
Minori e identità di genere

(17 novembre ore 9.30 – 13.00 – Sala Carpanini, Municipio di Torino, piazza Palazzo di Città 1)

9.30 – Saluti istituzionali
Assessora alle Pari Opportunità della Regione Piemonte Monica Cerutti
Assessore ai Diritti e alle Famiglie della Città di Torino Marco Alessandro Giusta

10.00 – 11.30 Tavola rotonda
Dott.ssa Damiana Massara – Coordinatrice Commissione Minori dell’ONIG Gli approcci sul tema
Dott.ssa Chiara Baietto – Neuropsichiatra infantile OIRM L’esperienza clinica
Dott.ssa Luisa Camurati – Arteterapeuta

I laboratori d’arte con le bambine e i bambini
Avv. Effiong Ntuk – Rete Lenford/ONIG Un inquadramento giuridico
Alessandro Camposano e i suoi genitori L’esperienza in prima persona

11.30 – 13.00 Dibattito
Modera Dario Accolla, giornalista e scrittore esperto di temi LGBTQI

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...