Tenerife, crolla il pavimento di una discoteca gay: 40 feriti

Si è aperta una voragine di quasi 4mq.

Almeno 40 persone sono rimaste ferite, di cui due in modo grave, in seguito al crollo del pavimento di una discoteca gay di Tenerife, nelle isole Canarie.

Precipitati nelle cantine mentre ballavano a causa del crollo del pavimento: così sono rimasti feriti 40 clienti, di cui due in condizioni gravi, del Butterfly Disco Club a Tenerife. L’incidente nel noto nightclub gay che si trova all’interno del centro commerciale Salytien a Playa de Las Americas, è avvenuto alle 2.30 della notte di sabato 26 novembre. La sala era piena, forse sovraffollata: i clienti sono caduti da un’altezza equivalente a un piano, fino al seminterrato, a causa di una voragine di quasi 4mq. Intervenuti sul posto vigili del fuoco e ambulanze.

I soccorritori riferiscono che le vittime hanno riportato ferite più o meno gravi: rotture del femore, fratture alle caviglie e varie contusioni. Molti anche gli stranieri e i turisti.

Ti suggeriamo anche  Muccassassina compie 30 anni
Storie

“Dietro le sardine la lobby gay”, l’attacco di Don Alfredo Maria Morselli

"Lobby gay e movimenti giovanili più o meno ecologisti, manovrati dai poteri forti". L'attacco di un parroco di Bologna alle sardine.

di Federico Boni