Theresa May premia fondatore di Student Pride: ‘avete costruito una straordinaria piattaforma per i giovani LGBT’

Il premier inglese ha celebrato un’organizzazione che da anni coinvolge migliaia di studenti LGBT in arrivo da centinaia di università.

Student Pride è il più grande evento LGBTI che riguarda gli studenti del Regno Unito. Ebbene il primo ministro britannico Theresa May ha insignito Tom Guy, fondatore del National Student Pride, andato in scena ieri, con un riconoscimento ad hoc.

Il premio ‘Points of Light’, che celebra quelle “persone eccezionali” che stanno contribuendo a cambiare la propria comunità. Parlando con Gay Star News, Tom ha dichiarato: “Sono onorato di ritirare questo premio, ma voglio sottolineare lo straordinario lavoro svolto dal mio team. A nome di tutto il team, è stato importante ricevere questo riconoscimento. Aiutiamo decine di migliaia di studenti nelle università a sperimentare il loro primo Pride“. “Diamo alle persone uno spazio sicuro per stare con ragazzi che la pensano allo stesso modo, questo è quel che è importante per Student Pride. “

In una lettera personale, il Primo Ministro ha lodato “lo straordinario successo di National Student Pride, nell’aiutare i giovani LGBT a sentirsi a proprio agio nella propria identità”.

“Unendo studenti provenienti da tutto il Regno Unito e dal resto del mondo”, ha proseguito la premier, “avete costruito una straordinaria piattaforma per tutti i giovani LGBT”.

Tom è così diventato il 1127° vincitore del premio ‘Points of Light’. Prima di lui, tra i tanti omaggiati, anche Jacqui Gavin e Johnathon Harborn, che ha fondato l’Archivio LGBT del Regno Unito. Guy ha ideato l’organizzazione nel 2005, quando era solo uno studente alla Oxford Brookes University, per promuovere voci progressiste nel campus e affrontare l’omofobia. In pochi anni ha coinvolto migliaia di studenti e  centinaia di università e college di tutto il mondo.