Trento: approvata delibera per registro unioni

E’ stata approvata dal Consiglio Comunale di Trento una delibera che invita l’amministrazione a istituire un registro delle unioni civili.

TRENTO – E’ stata approvata dal Consiglio Comunale di Trento una delibera che invita l’amministrazione a istituire un registro delle unioni civili. Nella medesima delibera il Comune di Trento lancia anche una raccomandazione al Parlamento Italiano affinché si affretti a legiferare in materia di tutela delle unioni di fatto.

La delibera, approvata lo scorso 25 gennaio, è stata approvata a larga maggioranza dopo un dibattito durato qualche mese. La proposta era stata presentata da un cnsigliere comunale di Forza Italia, che in seguito è stato sospeso dal partito. Hanno votato contro la delibera i consiglieri di Lega, AN, Forza Italia e una piccola parte di quelli della Margherita.

«Salutiamo con favore questa iniziativa del Consiglio – ha sottolineato Stefano Co’, presidente di Arcigay Trentino – Anche se la delibera non contiene indicazioni sui tempi di realizzazione del registro, il Sindaco ha già detto che lo realizzerà in tempi brevi. Attendiamo di essere convocati dal primo cittadino per contribuire alla stesura delle norme relative».

Ti suggeriamo anche  Alto Adige, coppia gay richiamata da un bagnino dopo un bacio