Troye Sivan, “ero terrorizzato dall’essere gay. Quella paura è ancora lì”

Il cantante australiano è tornato a parlare del proprio coming out, diventato realtà nel 2013.

Oggi 24enne, il cantante Troye Sivan ha fatto coming out su Youtube nel lontano 2013, quando era poco più che un adolescente. Nel 2010, invece, il coming out in famiglia.

Intervistato da Bazaar Australia, Sivan ha ricordato quanto siano stati difficili quegli anni, segnati dalla paura di un’omosessualità che faticava ad accettare.

Crescere in una società in cui non volevo essere gay per i primi 15 anni della mia vita, ne ero terrorizzato. Quella paura è ancora lì e sto personalmente cercando di risolverla. Mi sto godendo questo processo, nel capire chi sono. Sono io questo? Non lo sono? Anche quando sono diventato gay per la mia famiglia, c’era ancora molto da nascondere, il modo in cui volevo muovermi, vestirmi, parlare.

Fidanzato con il modello e fotografo Jacob Bixenman, Troye ha pubblicato nel 2018 il suo ultimo disco, Bloom, per poi farsi vedere al cinema con il film Boy Erased – Vite cancellate.

View this post on Instagram

@ddiegovillarreal

A post shared by troye sivan (@troyesivan) on

Ti suggeriamo anche  Bloom, la canzone di Troye Sivan sul... bottoming