Trump and Pump, il porno gay che sfotte i sostenitori del presidente Usa

di

I "fan" (finti) di Donald Trump sono diventati i protagonisti di un chiacchierato porno gay firmato FraternityX.

Trump
CONDIVIDI
234 Condivisioni Facebook 234 Twitter Google WhatsApp
14512 0

Tra i sostenitori di Trump l’omofobia è una caratteristica chiave: e allora perché non sbeffeggiarli in un porno gay?

Ha fatto scalpore negli Stati Uniti l’idea di Fraternity X, una compagnia pornografica che ha girato un film a luci rosse chiamato ‘Trump and Pump’, facendo indossare ai suoi protagonisti il celebre cappellino rosso pro Trump con la scritta Make America Great Again’.

Non sono i primi a dire il vero a proporre una suggestione che colleghi trumpismo e omosessualità repressa, basti pensare all’ultima stagione di American Horror Story, dove il leader estremista della setta Kai Anderson è un fan di The Donald e al contempo non si fa problemi ad avere rapporti sessuali con alcuni dei suoi adepti.

Nella ‘trama’ del film porno un ragazzo bisex si trova tra aperti sostenitori del presidente e quando questi ammette la propria antipatia politica per il tycoon e il proprio orientamento sessuale, la compagnia non ha idee migliori che sottoporlo a una gangbang.

trump
Una scena della ‘propaganda politica’ pro Trump.

Un film che si inserisce nel filone di quei porno che giocano con l’umorismo. Tra parodie e copioni improbabili, stavolta si deride dell’omofobia con le battute grottesche durante il rapporto “Oggi lo faremo diventare un sostenitore di Trump, ragazzi” o “Succhiamelo per il presidente”. Sempre che non siate troppo ‘concentrati’ sull’azione.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Donald Trump vuole una nuova folle norma che cancellerebbe le persone transgender
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...