Ucciso a colpi di pistola insegnante gay friendly in Usa

Freddato da un 19enne sabato scorso. La polizia indaga: alcune fonti parlano di omofobia.

L'insegnante

L’insegnante

Un insegnante gay-friendly è stato ucciso sabato scorso con un colpo di arma da fuoco in Minnesota. David Frigaard, 46 anni, insegnava arte alla Park High School ed è stato ucciso a Mahtomedi vicino al suo bar.

L’omicidio è avvenuto alle 3.17 del mattino ed a finire in manette è stato un diciannovenne che adesso si trova detenuto nella prigione della Contea di Washington. Il suo nome è Bailey Garcia. Sebbene le indagini sulle ragioni dell’omicidio siano ancora in corso, secondo quanto riporta GayStarNews, alcune fonti sui social network sostengono che il movente sarebbe da ricercare nel fatto che il professore fosse un convinto assertore dell’alleanza tra persone lgbt ed eterosessuali, nella sua scuola.

Il presunto assassino

Il presunto assassino

Altre fonti, invece, dicono che l’uomo si sarebbe rifiutato di servire il ragazzo che era entrato nel suo bar, perché non aveva ancora l’età minima stabilita dalla legge statunitense per consumare alcolici. Oltre ad insegnare arte e ad essere schierato dalla parte degli adolescenti lgbt, Frigaard lavorava come docente con i ragazzi a rischio ed era un allenatore di football e basket. Frigaard lascia la moglie e tre figli.